Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Colorazione del selciato, arredi urbani e attrezzi ginnici. Avanza il cantiere della pista ciclabile light (disegnata sull’asfalto attraverso la segnaletica orizzontale) voluta dal sindaco di Bari Antonio Decaro sul lungomare di San Cataldo, il primo step di un progetto di riqualificazione da 2 milioni 855mila euro.

La pista ciclabile “ondulata”, che ha creato polemiche e proteste dei residenti, mira a rallentare il traffico in quella zona sempre più dedicate a pedoni e amanti delle due ruote con velocità massima da 30 a 10 km/h. Negli ultimi giorni per favorire la salvaguardia dei ciclisti sono state installate anche delle barriere in cemento, ma si attende anche il posizionamento di panchine, fioriere e arredi ginnici. Sarà anche pitturato il perimetro dedicato alla sosta e al movimento fisico per il benessere personale.

L’intervento complessivo prevede la sistemazione del lungomare Starita a verde pubblico con la creazione del parco del faro in continuità con l’attuale giardino lato via Tripoli, recentemente acquisito alla disponibilità comunale. Il parco comprenderà le aree di proprietà comunale a est e ad ovest del faro. Trattandosi di un’area sopraelevata di circa 3 metri rispetto al lungomare nella parte centrale.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui