Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Hanno eluso le restrizioni previste dalla zona rossa, nel primo giorno dell’anno, per scendere in strada e danneggiare diverse automobili parcheggiate lungo le vie del paese. È accaduto nel tardo pomeriggio d ieri nel comune di Adelfia, dove alcuni ragazzini – almeno 5, da quanto si apprende – hanno bucato e tagliato le gomme delle vetture posteggiate in strada, con l’ausilio di un coltello a serramanico. 

Sulla vicenda si è espresso lo stesso primo cittadino di Adelfia, Giuseppe Cosola, che ha ricordato come la scorsa estate, a seguito di un simile atto di vandalismo, erano stati identificati ben 17 minori, grazie alla collaborazione della locale caserma dei carabinieri. Ieri sera, però, il nuovo insensato caso, a dopo il quale il sindaco ha incontrato il comandante della caserma, per coordinare le nuove operazioni di identificazione, che si avvalgono anche delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza installate nei pressi del luogo dove si sono svolti i fatti. 

“A chi ha subito danni rivolgo l’invito a sporgere denuncia – scrive, sul suo profilo Facebook Giuseppe Cosola, che prosegue – la cosa che più fa rabbia è che la spavalderia di questi ragazzi si trasforma, poi, in pianto e giustificazioni inutili, di fronte ai provvedimenti giudiziari. Mi spiace – conclude il sindaco – ma servirà, spero, a far riflettere tutti gli altri”. 

(Foto: profilo Facebook sindaco Giuseppe Cosola)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui