Cabtutela.it
acipocket.it

Non solo studenti in difficoltà nel seguire le lezioni, ma anche insegnanti che non possono dare il proprio contributo al massimo. Ancora una volta, a Bari i genitori segnalano difficoltà e limiti nella connessione internet che dalle aule degli edifici scolastici consentirebbe di trasmettere in diretta streaming le attività della dad, come ormai avviene da 10 mesi a causa dell’emergenza Covid.

L’appello è indirizzato al sindaco Antonio Decaro: “Sono la mamma di un alunno che frequenta a distanza il programma di scuola media, le scrivo per comunicarle che nel nostro caso non è ancora possibile poter avere la fibra per fare lezioni a casa. Ad ottobre c’era la scusa che il tecnico incaricato era positivo al Covid, oggi ci è stato comunicato che essendo l’istituto di proprietà comunale, all’interno possono accedere, per i lavori inerenti all’istallazione della fibra, solo gli incaricati dal comune. Quindi non sappiamo ancora come faranno lezione i nostri figli”.

“L’ibrido non va bene – aggiunge un’altra mamma preoccupata -. Non si può chiedere di spiegare simultaneamente (e interagire) con alunni in classe e alunni a casa. Sempre che la connessione tenga perché non tiene… e allora nessuno conclude niente”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui