Cabtutela.it
acipocket.it

“I cittadini pugliesi over80 che si sono prenotati, saranno tutti vaccinati contro il Covid19 entro marzo 2021”. A parlare, tramite una nota ufficiale è l’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pier Luigi Lopalco, che precisa come “le forniture dei vaccini siano a carico del governo centrale e che eventuali sensibili variazioni al ribasso delle consegne potranno far variare il cronoprogramma”.

Il riferimento è alle vaccinazioni ambulatoriali e alle vaccinazioni domiciliari, per i cui ritardi, già dagli scorsi giorni, si sono levate non poche polemiche sul territorio. Secondo i dati diffusi dalla Regione, sono 170mila i cittadini di età uguale o superiore agli 80 anni che si sono prenotati sulle varie piattaforme Cup, Farmacup e tramite il sito web apposito e, ogni giorno, in circa 150 ambulatori e centri vaccinali di tutta la Puglia proseguono le somministrazioni. Un numero che, come precisa la stessa nota, è destinato a crescere all’ordine del giorno a seconda delle disponibilità sul territorio. 

“Nei primi tre giorni sono stati 15mila i pugliesi over80 che hanno ricevuto la prima dose di vaccino”, assicura, intanto, l’assessore Lopalco. 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui