Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Sarebbe previsto per il mese di aprile l’arrivo in Italia delle dosi del nuovo vaccino anti-Covid di Johnson&Johnson, di cui si prevede la consegna di 7 milioni e 300mila dosi nel corso del secondo trimestre del 2021. E, anche in virtù di questo programma di nuove consegne, l’obiettivo di chi è al lavoro alla nuova strategia sui vaccini è quello di avviare un trend ascendente di somministrazioni, che si aggiri tra le 300mila e le 500mila dosi al giorno nel mese di aprile, per arrivare a 19 milioni di vaccinazioni al mese.

Per la consegna della nuova tipologia di vaccino Johnson&Johnson si attende il via libera da parte dell’Ema, Agenzia europea del farmaco e dell’Aifa, la corrispettiva italiana. A renderlo noto, il presidente di Farmindustria Massimo Scaccabarozzi, durante una recente intervista televisiva: “Entro giugno potrebbero arrivare in Italia alcuni milioni di dosi e 27 milioni entro dicembre”, ha precisato.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui