Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it
“Ho saputo di Gianni al mercato ortofrutticolo di corso Mazzini. Si è avvicinato un signore dicendomi della sua dipartita. Gli ho chiesto se stava scherzando, e mi ha risposto che su queste cose non si scherza. Avrei preferito lo scherzo, anche se di cattivo gusto. Potete immaginare come mi sono sentito”. Comincia così il suo post in ricordo di Gianni Colajemma, l’attore barese Pinuccio Sinisi. Colajemma è scomparso oggi all’età di 62 anni dopo aver contratto il Covid.
“Tutti conoscete i miei lavori con Gianni. Fra di noi, in arte, è stato sempre un dare e avere, dal primo giorno del nostro incontro. Galeotto fu Gennaro Nunziante che ebbe la brillante idea di coinvolgerci nelle sue sperimentazioni televisive – continua –  Gianni era devotissimo di san Nicola. Mi raccontò di un pellegrinaggio a Myra in Turchia. Alla mia domanda “Mé, Gianni, com’ié la Turchie?”, “Pinù, la Turchie jé ddo’. Non so’ vvist na cart ‘nderr.” Gianni ci lascia un teatro sempre pieno. Ci lascia il suo talento e la sua compagnia teatrale, che spero continui a vivere diretta da suo figlio. Con l’aiuto concreto, non solo quello di San Nicola. Ciao, Gianni. E grazie”. (foto facebook Pinuccio Sinisi)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui