lapugliativaccina.regione.puglia.it

Ritrovamento storico questa mattina in via Argiro durante i lavori di scavo in un cantiere dell’Acquedotto pugliese per la realizzazione di nuove condotte idriche in sostituzione delle vecchie. Gli operai hanno rinvenuto due tombe, verosimilmente risalenti ad era “tardo medioevale” con materiali anforacei e ceramica acroma. Sul posto è arrivata la Sovrintendenza per valutare l’entità del ritrovamento: per ora il cantiere è stato sospeso nel punto del ritrovamento. Il comitato per la tutela del territorio presieduto da Donato Cippone ha chiesto al Comune di salvaguardare il rinvenimento.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui