Cabtutela.it
acipocket.it

Il centro diurno polifunzionale per minori Chiccolino di Bari non chiuderà. E’ quanto dichiarato dall’assessore regionale al Welfare, Rosa Barone, che lo scorso 19 maggio aveva visitato la struttura, situata a San Girolamo, assieme all’assessore comunale al Welfare, Francesca Bottalico, informandosi sulle attività svolte e sui progetti in corso. “In quell’occasione – ha spiegato Barone- mi ero impegnata per portare avanti questo progetto, che ha prodotto risultati importanti ed ha continuato a funzionare anche durante il lockdown per non lasciare scoperta la zona di un presidio importante” – ha sottolineato.

In particolare l’assessorato si è impegnato per trovare le risorse necessarie per sostenere, per un’ulteriore annualità, il progetto per i minori dell’area penale e a rischio di devianza con un contributo regionale di 150.000 euro. “In questo modo sarà possibile pubblicare un nuovo bando per l’affidamento del servizio e garantire continuità alle attività svolte – ha chiarito Barone – sono consapevole dell’importanza del lavoro svolto in questi due anni, per questo con gli uffici, nonostante l’esiguità dei fondi a disposizione, abbiamo fatto il massimo per poter rifinanziare il progetto e molto prima della scadenza della gestione prevista per il 7 luglio. L’obiettivo è far sì che un’esperienza simile possa essere ripetuta anche nelle altre province pugliesi, in modo da poter dare un futuro diverso a tanti giovani considerati a rischio. Progetti come questi vanno incoraggiati e sostenuti” – ha concluso poi specificando di aver richiesto un report affinché l’esempio di Chiccolino possa divenire buona pratica anche per altre realtà.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui