Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Condanna definitiva per Gianpaolo Tarantini. La Cassazione ha rigettato i ricorsi della procura generale di Bari e della difesa contro la sentenza del 26 settembre con la quale la Corte d’Appello di Bari aveva condannato l’imprenditore a 2 anni e 10 mesi, pena che adesso dovrà scontare.

Tarantini, in particolare, era stato condannato per reclutamento e per aver portato, tra il 2008 e il 2009 alcune escort nelle residenze di Silvio Berlusconi perché si prostituissero. La terza sezione penale della Casazione ha inoltre dichiarato inammissibile il ricorso effettuato dalla parte civile, Patrizia D’Addario.

Foto repertorio


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui