aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Pugno duro in vista del Natale in difesa di via Sparano “pedonale”. Mentre biciclette e monopattini continuano a sfrecciare tra la gente nelle strada dello shopping di Bari, nelle ultime ore sembra aumentare sensibilmente il monitoraggio della polizia locale.

Infatti ci si può imbattere in controlli speciali: a bordo di una moto da cross, senza distintivi, anche di mattina due agenti multano i cittadini che non rispettano i limiti della zona pedonale e rischiano di creare pericoli alle famiglie a passeggio.

Lo indica la segnaletica verticale ad ogni incrocio, dalla stazione a corso Vittorio Emanuele: possono circolare solo i pedoni e i mezzi delle forze dell’ordine, mentre ambulanze e vigili del fuoco devono accedervi solo in caso d’emergenza. Sempre sui cartelli si legge a caratteri cubitali che è “vietato il transito a velocipedi e dispositivi per la micro mobilità elettrica”.

Così anche dopo l’articolo di denuncia di Borderline24, sono iniziate delle contromisure per arginare il fenomeno soprattutto durante le compere natalizie. Con il pericolo di una sanzione all’orizzonte, in tanti hanno preferito scendere delle due ruote e procedere a spinta (foto in basso).

“Via Sparano è diventato un percorso ciclabile?”, la domanda social di una cittadina al sindaco Antonio Decaro. Se da un lato negli ultimi anni l’implementazioni dei percorsi ciclabili ha dato nuovo vigore alla mobilità lenta e green, dall’altro non sembra essere migliorato il comportamento di una fetta di appassionati delle biciclette.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui