aqp.it
lapugliativaccina.regione.puglia.it

Un’attesa fino a quattro mesi per rinnovare la carta di identità. Accade nel Comune di Bari dove al momento sono attivi solo tre uffici dove poter richiedere il nuovo documento di identità elettronico. E l’attesa è di diversi mesi.  A Carrassi il primo appuntamento utile è per maggio, stesso discorso per Santo Spirito e per la sede centrale di Fraccacreta.

Il progetto “Eliminacode” che permetteva l’apertura straordinaria di 16 sportelli e di otto uffici anche di pomeriggio e di sabato si è concluso a dicembre: ha permesso di rinnovare oltre 20mila carte di identità tra luglio e dicembre. Tra pochi giorni aprirà la delegazione di Carbonara, ma il problema delle attese resterà fin quando non arriverà nuovo personale negli uffici dell’Anagrafe: circa 30 persone sono state richieste per fare funzionare, in maniera più celere, la macchina amministrativa dei servizi demografici.

In totale ci sarebbero almeno 10mila carte di identità ancora da rinnovare per il 2021, alle quali presto si aggiungeranno tutte quelle in scadenza nel 2022.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui