lapugliativaccina.regione.puglia.it
dona-il-sangue-regione-puglia-it
acquapertutti-aqp

Sarà presentata venerdì 8 luglio la nuova cucina mobile di Progetto Arca onlus e InConTra Odv: un food truck che accompagnerà i volontari delle Unità di strada per distribuire in strada, in diverse zone della città, cibo sano alle persone senza dimora.

Interverranno il prefetto Antonia Bellomo, il sindaco Antonio Decaro, l’assessore Francesca Bottalico, Alberto Sinigallia, presidente di Fondazione Progetto Arca,  Michele Tataranni, presidente di InConTra Odv e  Lorenzo Fronteddu, corporate affairs & communication director di JTI Italia.

La fondazione Progetto Arca ha scelto 6 associazioni sul territorio nazionale distintesi nel lavoro e nelle azioni in favore dei senza dimora e di tutte le persone più fragili per affiancarle in un percorso di collaborazione. Tra le sei associazioni è stata selezionata “ InConTra”.

InConTra, impegnata da oltre 15 anni nella lotta allo spreco e nella lotta alla povertà, vicina ai senza dimora e alle persone più fragili, riceverà in dono un furgone, un Foodtruck attrezzato. Esso andrà a completare le azioni di InConTra in favore dei suoi assistiti, permettendo ai volontari di essere nello stesso momento in più parti della città. Piazza Balenzano, per distribuzione cena, Unità di strada per le vie periferiche della città e la stazione centrale.

Grazie al foodtruck l’associazione InConTra potrà svolgere al meglio il servizio per sostenere l’emergenza caldo, durante le ore più calde della giornata, nel progetto denominato “aperti per ferie”.
“Notevole importanza – ha detto il presidente Tataranni – la presenza del foodtruck in quanto va a riprendersi, con decoro, un luogo inteso come fulcro della città che da tempo è divenuto solo di transito. E’ quel gesto di attenzione in più è un riprendersi decorosamente quella piazza che per molti nostri amici senza dimora è stata e sarà sempre un punto di riferimento”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui