lapugliativaccina.regione.puglia.it

Nella giornata di mercoledì 30 novembre, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio, i poliziotti del Commissariato ‘Bari Nuova-Carrassi’ hanno passato al setaccio la propria zona di competenza territoriale.

L’attività, che ha visto cooperare gli agenti della Sezione Controllo del Territorio, della Sezione Amministrativa e della Sezione Anticrimine del Commissariato, ha consentito di arrestare 1 persona per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio, deferire 1 persona all’Autorità Giudiziaria, sequestrare 827,63 grammi di Hashish, ritirare 4 fucili e 4 pistole con relative 275 munizioni; 25 le persone identificate, sono stati controllate 6 persone sottoposte alla misura degli arresti domiciliari e 4 sorvegliati speciali, sono state effettuati 2 controlli in materia di armi, 2 perquisizioni, e 3 ad esercizi pubblici, 3 i veicoli controllati e 5 le violazioni amministrative al Codice della Strada contestate.

Durante la mattinata, l’attività degli operatori del settore Controllo del Territorio, si è concentrata, sul flusso di autovetture nei quartieri di Japigia, Carbonara, Ceglie e Loseto.

Durante il servizio, alla guida di un veicolo è stato fermato ed identificato un cittadino ghanese 39enne sfornito di regolare patente di guida, senza revisione del veicolo, e senza copertura assicurativa, al quale sono state contestate le relative violazioni amministrative, anche con riferimento alla titolare dell’auto per incauto affidamento, con il conseguente sequestro amministrativo della vettura.

Nella mattinata la Squadra amministrativa con l’ausilio pattuglia della Polizia Metropolitana ha esperito un controllo presso una ditta di smaltimento rifiuti, in merito alla gestione del materiale ferroso. Dall’ispezione dei luoghi e dall’analisi della documentazione, sono state riscontrate varie incongruenze ed elevate le relative sanzioni, mentre il controllo di una sala scommesse e di un esercizio di videolottery, non hanno palesato irregolarità.

Nel pomeriggio, accertamenti in materia di armi della stessa Squadra amministrativa hanno consentito di ritirare cautelarmente 4 fucili, 4 pistole e 275 munizioni.     L’attività degli uomini dell’Anticrimine si è concentrata sull’esecuzione di una perquisizione in materia di stupefacenti all’interno di un appartamento; gli investigatori del Commissariato con l’ausilio di un team dell’unità cinofila della Questura, anche grazie al prezioso fiuto del cane antidroga, hanno rinvenuto e sequestrato 827,63 grammi di hashish e materiale utilizzato per il porzionamento, calcolo ed imbustamento della sostanza stupefacente; il possessore della sostanza, un giovane barese di origini magrebine, è stato pertanto arrestato per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. I servizi di controllo straordinario del territorio saranno intensificati per tutto il periodo natalizio.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui