BARI – Ammonta a 245mila euro la somma che il Comune di Bari deve all’Automobile Club Bari  per la confisca dei suoli adiacenti la lottizzazione Punta Perotti, di proprietà dell’Aci. Oggi, con determina dirigenziale, l’amministrazione comunale ha impegnato la spesa, dopo il via libera della giunta. I fatti risalgono al 2005 quando l’Aci, in qualità di proprietaria di un suolo di 1850 metri quadrati, acquistato nel 1962, citò il Comune di Bari per la mancata restituzione del terreno, oggetto di confisca (disposta nel corso del procedimento penale riguardante l’area di Punta Perotti), chiedendo un risarcimento danni di 5 milioni di euro. Dopo dieci anni di giudizio è arrivata la sentenza definitiva: il Comune deve pagare all’Aci il mancato introito dell’uso del suolo, in seguito a confisca e successivo inserimento tra i beni di proprietà comunale. Per un totale di 245mila euro (comprese le spese legali).

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here