Cabtutela.it
acipocket.it

BARI – Una firma e 230 milioni di euro per l’area metropolitana. E non solo: la promessa di firmare anche il patto per la Puglia tra quindici giorni. La giornata del premier Matteo Renzi a Bari è fatta di sorrisi, battute e scambi amichevoli con l’amico e collega di partito Antonio Decaro e persino con una stretta di mano con nemico di sempre, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. “Questo è uno di quei giorni in cui capisci che vale la pena fare questo lavoro, vedi le istituzioni unite per legalità, per lo sviluppo e il bene delle comunità che amministriamo”. dichiara soddisfatto Decaro”.\r\n\r\nE ancora: “Ti avevo preannunciato che noi qui al sud non sappiamo solo lamentarci ma sappiamo anche fare progetti”. Decaro aggiunge che il Patto “non è il libro dei sonni”, ma il risultato di un sistema complesso di opere e interventi che sono il frutto del lavoro e della riflessione condivisa da 41 comuni. “Oggi – ha proseguito rivolgendosi al premier – riprendo l’impegno di non venire da te con il cappello in mano con la speranza che torni e porti nuovi finanziamenti”.\r\n\r\nRenzi dal canto suo promette: “Nell’arco dei prossimi 15 giorni saremo in grado di firmare il Patto anche per la Regione Puglia, per cui ringrazio il presidente Michele Emiliano e il sottosegretario Claudio De Vincenti. E sono grato agli uffici della Regione per aver condiviso il percorso che ci ha permesso di superare le polemiche dei giorni scorsi”. Superate le polemiche dei giorni scorsi quindi, anche il patto per la Puglia è pronto e sarà firmato a breve.\r\n\r\nL’arrivo del premier\r\n\r\nSorrisi e riferimenti alla gastronomia pugliese per il premier Matteo Renzi arrivato a Bari. Appena entrato nella sede dalla Città metropolitana per la firma del patto con Antonio Decaro, ha così salutato il primo cittadino: “Antonio mi avrà fatto trovare di sicuro due panzerotti. Mi piacciono tanto, mia nonna è pugliese. Ha 96 anni e me li ha fatti conoscere. Sono qui ad esprimere la solidarietà al sindaco dopo la bella manifestazione bipartisan di ieri sera e anche perché un po’ di vita glielo ho rovinata anche io. Antonio è un gran sindaco”.\r\n\r\nPrima di firmare il patto per la città metropolitana il premier ha salutato il governatore Michele Emiliano.\r\n\r\n \r\n\r\n

\r\n\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui