Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

BARI – Aumenti fino a 200 euro. Il Politecnico vara il nuovo regolamento tasse che prevede incrementi su tutte le fasce, dai 40 euro in più per chi ha un reddito inferiore ai 7700 euro ai 200 euro per chi ha un reddito superiore ai 75mila euro.

\r\n

“Le nostre tasse erano ferme da cinque anni – spiega il rettore Eugenio Di Sciascio – e sono tra le più basse in Italia. Abbiamo quindi deciso di rivedere il regolamento perché vogliamo incrementare e potenziare i servizi per gli studenti. Peraltro nella delibera approvata oggi in cda abbiamo stabilito che il 50 per cento degli introiti sarà utilizzato proprio per i servizi agli studenti”.

\r\nStudenti che sono in rivolta. Come racconta Anna Lucia Liuzzi, rappresentante in cda per Studenti democratici. “Appena iniziata la discussione del punto all’ordine del giorno – spiega –  abbiamo subito proposto il rinvio in quanto l’informativa era arrivata soltanto un giorno prima: una “doccia fredda” incredibile.  Durante il nostro intervento abbiamo detto a gran voce che non ci sembrava corretto che un argomento del genere non fosse stato trattato innanzitutto con noi studenti, ma è stato portato nell’organo in maniera quasi forzata, cosi come è accaduto. Purtroppo la proposta di rinvio del punto da noi proposta è stata bocciata”.\r\n\r\nLa delibera è passata con il solo voto contrario degli studenti.\r\n\r\n”Abbiamo detto a gran voce che l’amministrazione non può chiederci un aumento delle tasse considerati i servizi che attualmente ci offre – proseguono Studenti democratici –  negli ultimi giorni infatti abbiamo subito l’aumento del costo della domanda di laurea e una serie di disservizi come  le aule chiuse al termine delle lezioni, la maggior parte dei servizi igienici chiusi o ancor peggio sporchi. Ci hanno parlato di un’università di prestigio e forse siamo anche onorati di essere studenti/laureandi/laureati di un ateneo prestigioso, ma prima di passare all’aumento delle tasse bisognerebbe garantire  quelli che sono i servizi di base di un qualsiasi ateneo, figuriamoci di un Politecnico”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui