Cabtutela.it
acipocket.it

Il Bari esordirà con il primo impegno ufficiale stagionale il 7 agosto prossimo in Coppa Italia. I pugliesi affronteranno la vincente di Cosenza-Frattese. Il nodo più stringente è quello dello stadio San Nicola: stante la diatriba aperta con la ditta incaricata della gestione del prato dalla precedente gestione, l’intero impianto – come rilevato anche da una sorta di ispezione del M5S – sembra in condizioni inadeguate. In più c’è da definire i termini della convenzione di manutenzione, facendo i conti con le risicate risorse del Comune per i lavori straordinari. Al momento l’amministrazione ha concesso un anno di proroga al Bari, in attesa di individuare, con bando di evidenza pubblica, il nuovo gestore.\r\n\r\nQuerelle stadio sul tavolo di Giancaspro\r\n\r\nA settembre, infine, è in programma l’amichevole della Nazionale del ct Giampy Ventura, contro la Francia, un appuntamento d’eccezione che merita un contesto di livello. Il presidente del Bari, Cosmo Giancaspro, ha sul tavolo, tra i vari dossier, in evidenza proprio il fascicolo San Nicola.\r\n\r\nLo stop del Consiglio comunale\r\n\r\nSi è conclusa con un nulla di fatto proprio ieri alle 22 la discussione in Consiglio comunale sul futuro dello stadio. E’ infatti caduto il numero legale per l’approvazione di un emendamento che riguardava il via libera alla procedura di evidenza pubblica che servirà ad individuare il soggetto gestore dello stadio per cinque anni. Numerose le polemiche da parte dell’opposizione soprattutto sulle condizioni dello stadio.\r\n\r\nGià nella giornata di ieri i consiglieri di opposizione hanno effettuato un sopralluogo durante il quale hanno verificato “le condizioni penose in cui versa la struttura”. “Il primo settembre si giocherà Italia – Francia e faremo una pessima figura”, ha concluso l’opposizione.\r\n\r\nRestituire decoro all’Astronave\r\n\r\nI tifosi e la città attendono soluzioni che restituiscano il decoro all’impianto disegnato da Renzo Piano e approcci economicamente sostenibili per una “Astronave” costruita con una inutilizzata pista di atletica per giochi legati al Credito sportivo e alla Fidal del tempo.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui