Cabtutela.it
acipocket.it

Multati con 100 euro perché avevano abbandonato i rifiuti al di fuori dei cassonetti o oltre l’orario consentito. Questa volta ad essere stati “beccati” dal personale dell’Amiu sono stati i titolari di quattro attività commerciali baresi, sul lungomare di Crollalanza.\r\n\r\nAd essere multati dagli ispettori dell’azienda, su indicazione dell’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli, dopo aver rinvenuto dei sacchi di spazzatura lasciati sul marciapiede, sono stati i proprietari di due locali su largo Giordano Bruno e di una paninoteca ambulante. Il titolare di una quarta attività commerciale ha ricevuto anche lui la sanzione di 100 euro perché sorpreso ad abbandonare imballaggi di cartone vicino al cassonetto, senza averli prima schiacciati e fuori dall’orario consentito. Sanzionato anche un cittadino che stava conferendo i rifiuti al di fuori dell’orario consentito.\r\n\r\n”Ci fate schifo, perché fate affari la sera e poi la mattina abbandonate i rifiuti sugli stessi marciapiedi frequentati dai vostri clienti”, ha dichiarato il sindaco di Bari Antonio Decaro, rivolgendosi su Facebook ai gestori dei locali multati. “Ci costringerete – ha spiegato – a sanzionarvi, chiudendo le vostre attività commerciali per qualche giorno, o a non frequentare più i vostri locali”.\r\n\r\n”I gestori  di questi locali – dichiara Petruzzelli – sono i primi a segnalare all’amministrazione comunale la sporcizia degli spazi pubblici, richiedendo interventi di manutenzione ed è per questo che oggi l’abbandono selvaggio di quei rifiuti appare come uno sfregio alla città. Ci piacerebbe che i cittadini cominciassero a scegliere i locali da frequentare anche in base ai comportamenti che tengono i loro gestori e al rispetto che hanno della città, perché una città pulita e accogliente passa anche da queste azioni. Nei prossimi giorni in controlli sulle zone della movida, tra il lungomare e Bari vecchia, si concentreranno maggiormente sulle attività commerciali”.\r\n\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui