Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Ci sono volute sette telefonate a vuoto e un’opera di convincimento per ottenere il numerino di prenotazione per il ritiro di un ingombrante: si tratta di un’asse da stiro rotto che Borderline24 ha “utilizzato” per monitorare il servizio.\r\n\r\nLe chiamate\r\n\r\nChiamando dal telefonino abbiamo utilizzato il numero fisso 0805310222. Dopo sette tentativi, malgrado l’inizio del servizio era previsto alle 15,  fino alle 15 e 20 continuava a partire la voce registrata. Solo dopo aver sentito per la settima volta tutto il messaggio registrato, l’operatrice ha risposto e da lì è cominciata l’opera di convincimento. Sì perché – ci è stato riferito – l’asse da stiro non sarebbe poi così grande da essere considerato ingombrante. Non si può gettare nel cassonetto, ma il cittadino deve portarselo da solo al centro di conferimento. Se l’asse da stiro fosse di proprietà di un anziano o di qualcuno senza un’auto, sicuramente andrebbe a finire direttamente nei cassonetti.\r\n\r\nL’operatrice, gentilissima, ha seguito solo le direttive dell’azienda. Direttive che però fanno acqua da tutte le parti. Perché non ha senso portare avanti una campagna per il ritiro degli ingombranti, multare centinaia di cittadini, se poi non c’è chiarezza sul comportamento che ciascun barese dovrebbe assumere, quando si trova a dover smaltire quello che si reputa un ingombrante.\r\n\r\nL’era 2.0 vacillante\r\n\r\nDopo aver ottenuto (finalmente) il bigliettino con il numero della prenotazione (sperando che passeranno a ritirarlo), abbiamo verificato le informazioni presenti sui siti. Trovando numerose incongruenze. A cominciare dagli orari del call center. Sul sito del Comune è indicato il funzionamento del servizio. Per quanto riguarda il pomeriggio, risulta che gli operatori rispondono ogni giorno, cosa che non corrisponde al vero. Gli addetti sono in servizio solo il martedì e il giovedì (dalle 15 alle 17).\r\n\r\nAncora: sempre sul sito Amiu c’è un dettagliatissimo calendario di Bari pulita. Peccato però che se si va a scaricare il file, invece di trovare (come dovrebbe essere e come è indicato nella dicitura) il 2016, ci sono tutti i calendari dal 2013 al 2015.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui