Meningite, presunto caso ad Andria: stabili le condizioni della 17enne. I medici: “Non c’è nessuna epidemia”

Non si avranno conferme prima di domani sul presunto caso di meningite di Andria, che riguarda una ragazza di 17 anni, studentessa, ricoverata da ieri nel reparto di rianimazione dell'ospedale "Bonomo". Le sue condizioni sono stabili, la paziente è intubata e in isolamento, si apprende da fonti sanitarie

1743
Influenza

Non si avranno conferme prima di domani sul presunto caso di meningite di Andria, che riguarda una ragazza di 17 anni, studentessa, ricoverata da ieri nel reparto di rianimazione dell’ospedale “Bonomo”. Le sue condizioni sono stabili, la paziente è intubata e in isolamento, si apprende da fonti sanitarie. Una misura preventiva, quella dell’isolamento, se pure necessaria, sia perché si attendono i risultati del Liquor e di un ulteriore test sul sangue, sia perché, se sarà confermato che si tratti di meningite batterica e, dunque, infettiva, la paziente è stata sottoposta a profilassi antibiotica. La giovane si è presentata ieri all’ospedale di Andria e presentava sintomi chiari dell’infiammazione, presenti già dal giorno precedente.\r\n\r\nIntanto, la sezione apulo-lucana della Società italiana di Igiene cerca di rasserenare i cittadini. “Con riferimento all’attuale clima di attenzione dell’opinione pubblica nei confronti dei casi di meningite che si stanno registrando sul territorio nazionale e che stanno conseguendo una importante enfasi mediatica, precisiamo che i dati epidemiologici confermano una diffusione delle meningiti di varia eziologia in Puglia non difforme da quella attesa rispetto agli anni precedenti. Non si registra attualmente nessuna epidemia”.

Ti potrebbero interessare...


caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here