Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Dopo aver dato qualche ora di tregua, questa mattina è ripreso a nevicare su Bari e provincia. Se in città il fenomeno è molto rarefatto, in provincia il rischio di una nuova emergenza si fa sempre più concreto. Soprattutto nelle città dell’hinterland, come Santeramo, dove la situazione era critica già negli scorsi giorni. Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano da ieri è sul posto per poter fornire assistenza al sindaco, viste le strade totalmente bloccate dalle neve e i problemi con l’elettricità.\r\n\r\nI treni e i bus saltati\r\n\r\nLe nevicate stanno creando problemi al trasporto pubblico, sia su ruote che su binario. In un bollettino diffuso in mattinata Ferrovie del Sud-Est ha annunciato lo stop a tre treni in transito da Bari e possibili ritardi a causa del maltempo sulle altre linee. A partire dalle 13 la viabilità su ferrovia nel barese è stata poi ripristinata. Non va meglio a chi usa l’autobus. Oltre agli scuolabus – fermi visto che l’80 per cento degli istituti pugliesi è ancora chiuso -, sono state sospese altre linee regionali del trasporto su gomma. Al momento ne sono garantite 11, di cui sette su Bari e provincia.\r\n\r\nIn giornata è stata riaperta anche la linea ferroviaria Bari – Matera delle ferrovie Appulo lucane. L’azienda ha annunciato un programma straordinario di orari e mezzi per far fronte alla grande quantità di pendolari che utilizzano i treni piuttosto che gli autobus, vista la condizione delle strade.  “Compatibilmente con le condizioni meteorologiche – ha spiegato il presidente delle Fal Matteo Colamussi -, fino a stasera continueremo con questi orari e nel tardo pomeriggio, a seconda della situazione, delle previsioni meteo, delle ordinanze e prescrizioni delle Regioni e delle Prefetture, metteremo a punto e diffonderemo gli orari per domani”.\r\n\r\n50 persone salvate sulla statale 96\r\n\r\nUna delle giornate più critiche è stata quella del 7 gennaio, che ha visto gli agenti di polizia e i vigili del fuoco unire le forze per prestare soccorso a 50 persone bloccate sulla statale 96 tra Bari e Altamura. Tra questi figurano anche 11 operai delle ferrovie Appulo lucane, ritrovati quasi assiderati sotto un cumulo di neve alto oltre un metro.\r\n\r\nGli automobilisti erano rimasti bloccati all’interno dei loro veicoli da più di 24 ore, senza cibo né benzina. Vicino a Pescariello, paese vicino Altamura, gli agenti hanno salvato anche una coppia di padovani e un camionista tarantino. Vista la quantità di neve, che aveva totalmente ricoperto i veicoli, le persone sono state estratte dai finestrini quando le portiere non erano accessibili. I veicoli in grado di camminare sono stati scortati dai mezzi dei vigili del fuoco fino ad Altamura. Qui fino alla mezzanotte sono state affidate alla Protezione civile le persone salvate.\r\n\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui