Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Un weekend di vittorie per il Cus Bari, che ha trionfato nelle gare di campionato delle sezioni di calcio a 5 e pallacanestro, mentre a Brindisi la sezione canottaggio ha conquistato l’undicesimo trofeo di indoor rowing “Donato Caldarulo”.

I primi a scendere in campo sono stati i ragazzi di Mister Raffaele Colaianni impegnati nel mach di calcio a 5. Per otto reti a uno è stato battuto il Deportivo Giovinazzo, con la squadra biancorossa già in vantaggio di quattro gol nel primo tempo. Dopo i primi mesi in C2, l’Asd Cus Bari sta convincendo grazie alla continuità dei risultati e al lavoro svolto sul mercato che ha portato alla corte dei biancorossi tra gli altri il navigato Stefano Bruno, forte dell’esperienza modugnese in serie A2. Prossimo impegno infrasettimanale contro il Bitonto, squadra che naviga al vertice del campionato di categoria.

Ottima prestazione anche per i cestiti guidati da Gigi serrano. Gli atleti hanno battuto la Pallacanestro Molfetta con un sudatissimo 96 – 88, arrivato solo al termine dei tempi supplementari. Sarà invece la capolista Basket Corato, ancora imbattuta in questa stagione, l’avversario del prossimo impegno casalingo il prossimo 26 gennaio.

Passiamo infine al canottaggio, con la vittoria dei 36 canottieri del Cus Bari al Palazzetto fratelli Zumbo di Brindisi nel Campionato regionale indoor. Sono 24 i podi conquistati su 29 gare, con un bottino totale di 10 ori, sette 7 argenti e sette bronzi, oltre alla riconquista dell’undicesimo Trofeo di indoor rowing “Donato Caldarulo”. Oltre ai positivi risultati dei ragazzi, si sono piazzati sul gradino più alto del podio nella sezione Senior Agnese Dezi (Medicina), Riccardo Ricci (Scienze Motorie) e Samuele Loconsole (Economia), Orlando Pinnola (allievi B2), Davide Barletta (allievi C), Rocco Cucci Cadetti, Agnese Dezi (senior), Riccardo Ricci (senior), Maurizio Fasma (Master C), Beatrice Lupelli (Master C), Fabio Scaramuzzi (Master D), Giuseppe Martinelli (Master G), Mariantonietta De Cesare (Master D) e Maurizio Fasma (Master B).


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui