Cabtutela.it

La guardia di finanza, assieme  ai funzionari dell’Agenzia delle dogane e dei Monopoli, ha scoperto all’interno di una Mercedes con targa albanese sbarcata nel porto di Bari 25 chili di marijuana. Il conducente è stato arrestato e sono in corso le verifiche per individuare eventuali collegamenti tra il ragazzo e i gruppi malavitosi che a Bari e nel resto della Puglia controllano il traffico di droga. La marijuana era nascosta  in un ingegnoso doppiofondo ricavato nel portabagagli della Mercedes: i finanzieri hanno trovato 30 panetti.

Il porto di Bari continua ad essere uno snodo importante per i trafficanti di droga e armi, in particolare: nonostante il livello di attenzione sia stato innalzato per via del pericolo terrorismo, le organizzazioni criminali continuano a utilizzare il porto barese come “porta” d’ingresso non solo per l’Italia ma per l’Europa.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui