Cabtutela.it
acipocket.it

Il problema sicurezza al quartiere Libertà è un problema che non è mai stato affrontato in maniera concreta e seria, se non con interventi sporadici e periodici. In questi giorni si apprende da un quotidiano locale che l’amministrazione comunale non ha ancora deciso la destinazione dell’area dell’ex SET in passato sede di “stallo” di alcuni migranti, nonostante le polemiche che tale decisione ha suscitato tra i residenti. A tal proposito è opportuno prendere in considerazione la possibilità di realizzare proprio lì una caserma di forze dell’ordine e a farsene portavoce sono i rappresentanti cittadini di Forza Italia.

“Durante il mio mandato da Presidente dell’VIII Circoscrizione, mi son fatto portavoce di una raccolta firme per la realizzazione di una caserma di forze dell’ordine all’interno del quartiere Libertà, essendo l’unico quartiere di Bari, nonostante fosse il più popoloso, ad essere sprovvisto di un presidio fisso di sicurezza” – dichiara il responsabile agli Enti Locali di Forza Italia, Dino Tartarino – “All’epoca proponemmo quale possibile destinazione l’ex istituto Nautico, senza però ricevere mai risposte dall’allora amministrazione Emiliano. Oggi però, venendo a galla dubbi circa la destinazione dell’ex SET, chiediamo al sindaco Decaro di prendere in considerazione le oltre 1000 firme raccolte dai cittadini e depositate in Comune, e di valutare la possibilità di realizzare proprio lì una caserma di forze dell’ordine che possa garantire maggiore presenza e quindi sicurezza ai cittadini, approfittando anche del fatto che l’area dell’ex SET si trova nelle immediate vicinanze di numerosi asili nido, scuole materne, medie inferiori e superiori.”

“Nonostante le firme siano state raccolte ormai 3 anni fa, la questione sicurezza purtroppo è sempre viva nel quartiere. Non a caso infatti in questi giorni si sono susseguite numerose rapine e furti, ultima quella alla farmacia Calò. Pertanto la condizione di insicurezza dei cittadini del Libertà non è mai mutata” – prosegue il coordinatore dei giovani di Forza Italia, Danilo Cancellaro – “Ci auspichiamo quindi che dopo numerosi interventi effettuati nell’area dell’ex SET che hanno comportato chiaramente un esborso di soldi pubblici, il sindaco non abbandoni nuovamente l’area, ma la riqualifichi donandola in maniera decorosa e utile alla città. Una caserma di forze dell’ordine infatti è quel che serve al Libertà non soltanto per risolvere tale problematica, rappresentando anche un importante fattore di riqualificazione sociale ed economica del quartiere”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui