Cabtutela.it
acipocket.it

È in pubblicazione sul sito del Comune di Bari, a questo link, il nuovo avviso della ripartizione Culture e Sport che prevede l’erogazione di contributi a federazioni sportive, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni, società e associazioni sportive a carattere dilettantistico per l’organizzazione di progetti e iniziative all’aperto.
I contributi saranno assegnati sulla base della coerenza della scelta dello spazio con gli obiettivi dell’avviso, della complessità organizzativa della proposta progettuale (numero persone coinvolte dalla manifestazione, attrezzatura utilizzata, difficoltà logistico/organizzativa, ecc.) e della qualità del piano di comunicazione.
Sarà posta particolare attenzione alla capacità dei partecipanti di proporre la realizzazione di manifestazioni sportive da svolgersi nelle aree a verde, nelle piazze cittadine e nelle zone periferiche o semiperiferiche della città, segnate da una bassa qualità urbana o da degrado, perché tornino ad essere percepiti come luoghi di opportunità e di socializzazione per i cittadini.

Per ogni progetto è previsto un contributo massimo di 4.000 euro. Ogni organismo potrà presentare una sola proposta. L’importo complessivo dell’avviso ammonta a 50.000 euro.

“Anche quest’anno abbiamo voluto pubblicare un avviso per promuovere manifestazioni sportive all’aperto, nelle piazze e negli spazi pubblici della città prevedendo una premialità per chi realizza iniziative in zone periferiche o con una bassa qualità urbana perché siamo convinti che lo sport e gli sportivi rappresentino la parte sana della società e che gli spazi urbani vadano occupati e vissuti dai cittadini – commenta Pietro Petruzzelli -. Il nostro obiettivo è promuovere la pratica sportiva tra tutti i baresi, grandi e piccoli, perché praticare sport vuol dire star bene in salute e prevenire il ricorso ai farmaci e alle cure mediche.

Inoltre nei prossimi giorni sarà aggiudicato uno studio per individuare il progettista che dovrà redigere un piano per la realizzazione di playground e spazi sportivi attrezzati in tutta la città, a partire dalle periferie. Con questo intervento intendiamo trasformare Bari in una palestra a cielo aperto portando attrezzature sportive negli spazi pubblici e informali della nostra città, e per farlo al meglio coinvolgeremo i cittadini e tutti gli appassionati di sport della nostra città”.

Le domande e la documentazione richiesta dall’avviso dovranno essere inviate tramite raccomandata, corriere privato o consegnate a mano alla Ripartizione Culture, Religioni, Pari Opportunità, Comunicazione, Marketing Territoriale e Sport del Comune di Bari, via Venezia 41, 70122 – Bari, entro le ore 12 del 20 marzo.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui