Cabtutela.it
acipocket.it

A 27 anni si ammala di tumore ai testicoli, viene operato e gli prescrivono un farmaco, il Tostrex: costo del tubetto 57 euro, durata un paio di settimane. Peccato che il medicinale non è più garantito dal sistema sanitario pubblico e il ragazzo – disoccupato – non sa come acquistarlo. A denunciare la vicenda è Luigi Cipriani, segretario del movimento “Riprendiamoci il Futuro”, che ha inviato una lettera al prefetto di Bari e al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin e al governatore pugliese Michele Emiliano.

Secondo quanto riferito da Cipriani, il 27enne barese è stato sottoposto con successo ad un intevento chirurgico eseguito al Policlinico di Bari lo scorso febbraio, dopo essere stato dimesso il giovane è tornato per un controllo ambulatoriale. Dopo la visita lo specialista gli ha prescritto una terapia da portare avanti per tutta la vita che consiste nell’uso del Tostrex: un solo tubetto dura solo pochi giorni e costa 57 euro. Il calvario del ragazzo comincia a questo punto, il giovane paziente si rivolge al suo medico di base, allo specialista, all’Asl e al Policlinico, ricevendo sempre la stessa risposta: il farmaco lo devi acquistare. In sostanza, il medicinale è stato escluso dalla fascia A, per questo non è rimborsabile. “Pertanto il paziente, se vuole curarsi, si deve accollare tale spesa per tutta la vita. Come potrà pagare il suddetto farmaco se è disoccupato?”, attacca Cipriani.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui