Ricordate il parcheggiatore abusivo del Molo San Nicola, arrestato lo scorso 28 maggio dalla polizia municipale per resistenza e minacce a pubblici ufficiali, dopo che i vigili lo avevano colto in flagranza di reato? Dopo il “fattaccio” (leggi la storia qui), il cittadino somalo era stato giudicato con rito direttissimo e sottoposto all’obbligo di firma.

Nei giorni successivi la stessa Polizia municipale ha proceduto a notificare e fare eseguire un provvedimento dell’autorità giudiziaria, che ha disposto a carico del soggetto la misura degli arresti domiciliari eseguita due giorni fa. Ieri mattina, però, l’uomo è stato notato a spasso su via Melo e riconosciuto da un operatore della polizia municipale. Immediato è scattato l’arresto per evasione e il trasferimento nel carcere di Bari.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here