Meo Sacchetti non è più l’allenatore dell’Enel Basket Brindisi. Il 63enne di Altamura, campione d’Italia con Sassari nel 2015, ha risolto consensualmente questa mattina il contratto con il top club pugliese di pallacanestro.

“A fronte del delicato periodo venutosi a creare, la società ha ritenuto opportuno liberare il coach che solo due anni fa vinceva lo scudetto con Sassari, con cui in estate si era legata con un contratto biennale più l’opzione per il terzo anno” si legge sul comunicato della società.

Meo Sacchetti l’Enel Brindisi ha rivolto ufficialmente i più sentiti ringraziamenti per la stagione vissuta in Puglia e un sincero augurio per il prosieguo della prestigiosa carriera da allenatore, con “il rammarico di non aver potuto rendere vincente un rapporto nato con entusiasmo e ambizione”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here