Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it
A seguito delle mareggiate dei giorni scorsi, in alcune aree del litorale è stata segnalata una significativa presenza di alghe. Amiu Puglia, d’accordo con l’amministrazione comunale, ha prontamente avviato l’iter autorizzativo previsto dalla legge, propedeutico alla rimozione delle stesse, al fine di limitare al massimo i disagi per i cittadini.
La normativa nazionale e regionale impone procedure molto articolate, che prevedono  tempistiche non derogabili, nonché specifici oneri,  come ad esempio analisi di laboratorio obbligatorie sulle alghe spiaggiate.  Ne consegue che dalla fase di avvio della procedura a quella di rimozione delle alghe passano mediamente 10 giorni.
Intanto, nella giornata di oggi è terminata la procedura che consente ad Amiu Puglia di procedere alla rimozione delle alghe sulle spiagge di San Giorgio e di Santo Spirito. Nei prossimi giorni si procederà per le restanti zone interessate del litorale nord, tra cui la cala di Calafetta.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui