Cabtutela.it
acipocket.it

Prima edizione del “Viva! Valle d’Itria International Music Festival”, nato dall’incontro tra Turnè, società pugliese di organizzazione di eventi e Club To Club, principale festival italiano e tra i più apprezzati in Europa.

Da oggi martedì 15 a domenica 20 agosto “Viva! Festival” animerà alcune delle location più suggestive della Valle d’Itria: la splendida Locorotondo (comune che fa parte dell’associazione dei Borghi più Belli d’Italia), l’incantevole Masseria Papaperta, storico complesso di edifici risalente al 1700 nel territorio di Castellana Grotte, la suggestiva Masseria Luco, tipica masseria “a corte” edificata tra il XVIII e il XIX secolo nel territorio di Martina Franca, l’accogliente Masseria Eccellenza, imponente costruzione che sorge in uno straordinario circondario di ulivi secolari nel territorio di Fasano, e l’esclusivo lounge sul mare: il Coccaro Beach Club, nel territorio del Capitolo di Monopoli.

L’innovativa formula di “Viva!” prevede sei giorni no-stop dedicati alla musica: a partire dal pomeriggio il centro storico di Locorotondo, con le sue intime piazze su cui si affacciano storiche case di pietra bianca, ospiterà una serie di talk che coinvolgeranno artisti protagonisti del festival, professionisti del settore e giornalisti. Gli incontri saranno curati da Carlo Pastore, conduttore radiofonico di Babylon e Rai Radio 2, già VJ per MTV e direttore artistico del Miami Festival di Milano.

Le serate di musica culmineranno con i live show di alcuni dei più influenti artisti del panorama musicale mondiale. All’interno dell’Arena Valle d’Itria, uno spazio attrezzato per l’occasione che sorgerà ai piedi di Locorotondo, presso la Tenuta Cantine Cardone, e capace di accogliere oltre 10 mila spettatori. Ogni sera il palco dell’Arena vedrà avvicendarsi tre artisti differenti, tra le grandi star e le next big thing della nuova scena internazionale.

Tra i nomi in line-up alcuni tra i protagonisti più significativi della musica avant-pop degli ultimi vent’anni a cominciare dal newyorkese di origini cilene Nicolas Jaar, protagonista di punta – per qualità, duttilità e prolificità – dell’ondata elettronica di questo decennio, con il suo mix unico tra sonorità sintetiche, jazz, classica e psichedelia; lo statunitense Dj Shadow, universalmente riconosciuto come una figura cruciale nello sviluppo dell’hip hop sperimentale e autore di una pietra miliare quale Endtroducing… (fra i lavori più importanti degli anni ’90 secondo Rolling Stone e NME); l’eclettico musicista e produttore disco norvegese Todd Terje con il suo nuovo attesissimo live set; il beatmaker, polistrumentista e produttore discografico statunitense Madlib; l’italo-tunisino Ghali, stella emergente della scena trap del nostro Paese, autore di alcune tra le più apprezzate hit degli ultimi due anni (nel 2016 il suo singolo Ninna Nanna è diventato il brano più ascoltato su Spotify in un solo giorno, con oltre 200.000 ascolti); la producer gallese Kelly Lee Owens, con la sua ipnotica miscela di dream pop e ambient techno.

E ancora la straordinaria attitudine sperimentale di Lorenzo Senni, ultimo ingresso nella prestigiosa scuderia dell’etichetta britannica Warp e attualmente tra i musicisti italiani più conosciuti ed apprezzati all’estero; il talento del produttore e dj leccese Fabrizio Martina, in arte Jolly Mare che ha conquistato l’Europa con la sua rilettura della disco-music italiana. la house contaminata da jazz e ambient del misterioso duo Stump Valley; il giovane producer Z.I.P.P.O, con la sua techno vivace ed ipnotica; il dj e co-fondatore di Club To Club Giorgio Valletta; il duo barese di dj e mc KEEDOMAN & Mista P. e il suono internazionale dei Rollover DJs, il cui party house e techno ha conquistato il jet set milanese.

Mercoledì 16 agosto Boiler Room, la piattaforma di live streaming musicale più seguita al mondo, arriverà per la prima volta in Puglia con il suo stage esclusivo Boiler Room Valle d’Itria: John Talabot, rRoxymore, Don’t DJ, Jolly Mare e Z.I.P.P.O si esibiranno negli spazi di un incantevole edificio storico, la Masseria Luco. I biglietti sono ora disponibili a questo indirizzo. Fondata nel 2010 a Londra, Boiler Room , è oggi in grado di trasmettere da tutto il mondo le performance degli artisti più interessanti del momento (157 milioni di utenti mensili da oltre 150 paesi). Giovedì 17 agosto sarà la volta di un party in spiaggia: Stump Valley, Rollover DJs e Carlo Pastore si esibiranno al Coccaro Beach Club, tra i migliori lidi europei secondo il prestigioso quotidiano inglese The Guardian.

Artisti che si prestano perfettamente a rappresentare le tante sfumature della musica contemporanea: per questo Viva! Festival costituisce una continuazione ideale del rapporto di Turnè e Club To Club con Audi, partner officiale dell’evento. Un rapporto all’insegna dell’avanguardia e della contaminazione creativa, che rappresenta la perfetta sintesi della visione del brand e che prende forma nell’Audi Q2, il nuovo crossover coupé dei quattro anelli, non categorizzabile in un segmento specifico e quindi vettura #untaggable per eccellenza, che farà bella mostra di sé in location d’eccellenza della manifestazione.

La parte artistica del VIVA! Festival è diretta da Ninni Laterza, pugliese, già organizzatore e curatore negli ultimi anni di diversi e importanti eventi musicali, assieme a Sergio Ricciardone, piemontese e direttore artistico di Club To Club.

Grazie alla loro esperienza e alla loro alta professionalità, è stata costruita una line-up di grandissimo prestigio, che rappresenta il primo tassello di una collaborazione che si intende mantenere negli anni per dare continuità al progetto. L’obiettivo è portare musica d’avanguardia e di qualità in terra pugliese.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui