Cabtutela.it
acipocket.it

“Era un ragazzo solare, brillante, sempre aperto e disponibile. Non  ci sono mai stati problemi a scuola né di natura personale. Siamo rimasti sconvolti”. A parlare a Borderline24 è il preside del liceo scientifico Scacchi Giovanni Magistrale dopo la tragica scomparsa di Michele, il 13enne morto ieri  con un colpo di pistola alla tempia. L’arma era del padre, un funzionario di  polizia. La famiglia ha comunicato  questa mattina  alla scuola quanto accaduto. Michele stava per cominciare il secondo anno. Sconvolti i compagni e l’intera comunità che si stringerà attorno  alla famiglia per l’ultimo saluto al ragazzino domani alle 16.30 nella chiesa dei Carmelitani, via Napoli angolo via Brigata Regina.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui