Al fianco dei medici pugliesi, con un sit-in di protesta sotto la sede della Regione in via Capruzzi, i consiglieri regionali di Direzione Italia hanno manifestato per la “La giornata dello schiaffo”. Il partito di Fitto si è unito nell’opposizione alle politiche regionali sulla sanità dopo il recente terremoto politico che si è propagato nel centrodestra pugliese con l’influenza sempre maggiore della Lega Nord. La vignetta dell’evento – che mostra una mano che colpisce il volto di Michele Emiliano – ha già provocato polemiche fino all’interrogazione parlamentare.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità

“Vogliamo dare una sveglia a chi rappresenta la politica sanitaria – ha detto Ignazio Zullo, consigliere regionale di Direzione Italia – serve una svolta per ridare fiducia e assistenza ai cittadini. Ci auguriamo che il presidente Michele Emiliano non resti indifferente alla manifestazione pacifica”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.


caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here