Lorenzo Leonetti: “Presto lo sblocco dei comparti di Sant’Anna”

Il vicepresidente del Municipio spiega le novità sul nuovo quartiere sorto a sud di Bari

Presto i comparti di Sant’Anna saranno sbloccati. Ad annunciarlo il vicepresidente del Municipio 1, Lorenzo Leonetti.

“Manca davvero poco alla pubblicazione del bando di 5 milioni di euro, relativo ai lavori per la realizzazione della vasca di laminazione su Lama Cutizza. Un’opera fondamentale per la crescita del quartiere – spiega Leonetti –  indispensabile per rimuovere il vincolo idrogeologico apposto dall’Autorità di Bacino negli anni scorsi successivamente all’approvazione dei progetti di lottizzazione, a seguito della riperimetrazione delle aree potenzialmente soggette a rischio allagamenti”.

L’avvio di questi lavori, attraverso la consegna del cantiere di costruzione della vasca, ed il relativo cronoprogramma di esecuzione, consentirà di sbloccare la costruzione di numerose opere edili nei comparti 2 e 3, attraverso il rilascio dei permessi a costruire, così come già annunciato dal sindaco Antonio Decaro.

Il Comune ha quindi fissato delle scadenze insieme alla Regione Puglia:
– entro fine novembre approvazione progetto esecutivo;
– entro 15/12/17 indizione gara d’appalto;
– entro fine marzo 2018 consegna dei lavori ed avvio delle lavorazioni;
– entro 31/12/18 completamento dei lavori;
– entro marzo 2019 termine rendicontazione del finanziamento in Regione, con collaudo delle opere eseguite.

“Anche su questo fronte – prosegue Leonetti che sta seguendo la questione Sant’Anna con il consigliere comunale Giorgio D’Amore –  come per la condotta di fogna bianca extra maglia che assicurerà il collegamento della rete costruita nel quartiere Sant’Anna con un recapito finale, l’impegno dell’amministrazione è massimo e risolutivo di problematiche complesse di origine remota, poiché personalmente il sindaco Decaro unitamente agli assessori Galasso, Tedesco e al vicesindaco Introna, ciascuno per le proprie competenze, sta seguendo l’attività con i propri uffici affinché si giunga al conseguimento di tutti gli obiettivi prefissati, scrivendo così una vera pagina di svolta positiva della storia del quartiere Sant’Anna”.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here