L’iniziativa organizzata dall’associazione AIAB Puglia, presieduta da Patrizia Masiello, in collaborazione con il Municipio I, Banca Etica e ICEA Puglia, vede coinvolte associazioni no profit insieme a produttori biologici e artigiani pugliesi. Un mercatino bio-solidale che mette in mostra un artigianato locale di qualità, dibattiti e stand enogastronomici, con l’obiettivo di rigenerare l’ambiente circostante attraverso azioni finalizzate a dare visibilità positiva alle periferie, oltre alla diffusione di una cultura di accoglienza e mutuo soccorso. L’evento sarà aperto al pubblico tutti i pomeriggi settimanali e tutto il giorno il giovedì e il venerdì, con meeting e degustazioni di vini e oli “naturalmente” biologici.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.


caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here