Cabtutela.it
acipocket.it

E’ grande pallanuoto allo Stadio del Nuoto di Bari. Sabato 3 e domenica 4 marzo si celebra il primo grande appuntamento nazionale della stagione pallanuotistica: la due giorni della finale a quattro di Coppa Italia di Serie A1. In acqua il meglio della pallanuoto italiana e internazionale: Pro Recco, Sport Management, An Brescia e Canottieri Napoli. L’evento della Federazione italiana nuoto è organizzato dalla Waterpolo Bari, società che gestisce l’impianto, con il patrocinio del Comune di Bari e della Regione Puglia.

Sabato 3 marzo alle 17.30 è in programma la prima semifinale, tra Pro Recco e CC Napoli, mentre alle 19.00 la seconda semifinale della Final Four di Coppa Italia vedrà in acqua allo Stadio del Nuoto di Bari l’An Brescia e la Sport Management. Le finali sono in programma domenica 4 marzo: per il terzo e quarto posto si gioca alle 14.00 mentre alle 16.00 si decide la vincente della Coppa Italia. Rai Sport trasmetterà in esclusiva la finale della Final Four di domenica 4 marzo, con il commento tecnico di Dario Di Gennaro e Francesco Postiglione. Streaming online su www.federnuoto.it targato Waterpolo Channel per le semifinali, durante le quali il racconto delle sfide in acqua sarà a cura di Ettore Miraglia e Francesco Postiglione.

I biglietti per assistere alla Final Four sono quasi terminati: 15 euro il prezzo del ticket, valido per entrambe le giornate di Final Four. “La Federazione italiana nuoto conferma ancora una volta Bari e la Puglia come palcoscenico di prestigio per gli eventi, nazionali e internazionali, dedicati alla pallanuoto – spiega Nicola Pantaleo, presidente del comitato regionale della Fin – segno della fiducia nelle capacità di organizzazione delle società attive nel nostro territorio”. Lo Stadio del Nuoto di Bari saprà offrire come sempre un colpo d’occhio fenomenale: alle centinaia di praticanti e tifosi della pallanuoto in Puglia, si uniranno i supporters al seguito delle squadre dalla Liguria, dalla Lombardia e da Napoli.

“Questo impianto ogni giorno accoglie centinaia di persone e di famiglie per le molteplici attività natatorie, dal nuoto alla pallanuoto, passando per il nuoto sincronizzato – sottolinea Emanuele Merlini, presidente della Waterpolo Bari – e dopo aver accolto con un grande successo di pubblico il Settebello e il Setterosa in questi anni, rinnova ancora una volta la sua vocazione ad organizzare grandi eventi dedicati alla pallanuoto. Per noi è un onore accogliere a Bari i protagonisti della pallanuoto di serie A1 con alcune delle squadre più titolate d’Italia e del Mondo: vincerà solo una, ma siamo pronti a fare il tifo per tutti i grandi atleti che avremo in questi giorni a Bari”.

La realizzazione dell’evento è possibile anche grazie al sostegno degli sponsor privati, che rappresentano aziende del territorio e attive nell’hinterland barese. Tutto lo staff della Waterpolo Bari è al lavoro per garantire la migliore accoglienza agli atleti, ai loro dirigenti, tecnici e accompagnatori, oltre ai numerosi tifosi che assieperanno le tribune dell’impianto dello Stadio del Nuoto di Bari. Un’organizzazione oramai consolidata e riconosciuta in tutta Italia quella della società barese che ogni anno è in grado di portare in Puglia il meglio del nuoto e della pallanuoto internazionali, dalla sfide di World League al galà con protagonisti Federica Pellegrini e Filippo Magnini.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui