Cabtutela.it
acipocket.it

“Oggi Giorgio Gernone avrebbe fatto 18 anni. Una vita spezzata durante una partita di calcio in un centro sportivo per una porta non ancorata a terra. Oggi mi piace ricordarlo nei tanti sorrisi dei ragazzi che ci spingono a lottare per una comunità più attenta ai piccoli”.

Don Francesco Preite del Redentore ha voluto ricordare con un messaggio su facebook Giorgio, il ragazzino di 11 anni che, nel 2011, morì in un campo di calcetto travolto da una porta che non era stat ancorata bene a terra. Il ragazzino viveva proprio nel rione Libertà e frequentava la comunità del Redentore.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui