Cabtutela.it
acipocket.it

I carabinieri di Locorotondo hanno arrestato un 50enne già noto alle forze di polizia per esser un sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno. L’uomo, aveva iniziato un’attività di spaccio con clienti che venivano non solo da Locorotondo, ma anche da Alberobello e Martina Franca. I militari hanno notato un insolito via vai di persone. E’ stato sottoposto a controllo un tossicodipendente di 30 anni di Alberobello, notato uscire dalla casa del sorvegliato in tutta fretta.

Alla vista dei militari, il giovane è fuggito  ma,  trovandosi circondato, non ha potuto fare altro che fermarsi. Dopo una perquisizione personale è stata trovata e sequestrata una dose di cocaina appena acquistata. A quel punto i militari hanno deciso di fare irruzione nella casa del sorvegliato, trovando, sette involucri di cocaina, due telefoni cellulari utilizzati per la sua attività di spaccio e 700 euro in contanti. E’ scattato l’arresto ai domiciliari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui