Cabtutela.it
revolution-academy.it

“Negli anni ’80 frequentavo sale cinematografiche e rassegne sul cinema presenti in città che mi hanno permesso di coltivare le mie passioni. Vederle chiuse, quando torno, è un tuffo al cuore”

E’ l’amarcord del montatore e produttore cinematografico barese Walter Fasano che questa mattina è stato premiato a Palazzo di Città dal sindaco Antonio Decaro e dal presidente della commissione consiliare Culture Giuseppe Cascella per l’Oscar vinto per la miglior sceneggiatura non originale grazie al film “Chiamami col tuo nome” del regista Luca Guadagnino. “Spero di tornare a lavorare nella mia città, qualcosa c’è nell’aria”, ha aggiunto Fasano.

Fasano, nato il 10 aprile 1970, laureato al Dams di Bologna, è uno dei montatori più sofisticati del cinema italiano. Ha collaborato su film di Dario Argento, Luca Guadagnino, Marco Ponti, Maria Sole Tognazzi, Lucio Pellegrini e Ferzan Özpetek.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui