Cabtutela.it
acipocket.it

“Il problema della devianza minorile è tra quelli monitorati quotidianamente anche dalla polizia locale”. Il comandante Michele Palumbo spiega nella video-intervista di Borderline24 le misure di controllo sull’intero territorio urbano, con particolare attenzione alle zone di ritrovo della movida nel fine settimana.

Gli agenti della polizia locale ricevono il supporto di altre forze dell’ordine (carabinieri e guardia di finanza) per stabilire posti di blocco in prossimità di piazza Umberto, stazione centrale, Bari Vecchia. “In questi punti della città constatiamo aggressioni compiute da vere e proprie bande di minori contro altri coetanei”, spiega nel video Palumbo. L’azione repressiva conta anche sulla rete di telecamere di video sorveglianza che in parte sono connesse direttamente alla centrale operativa della polizia locale a Japigia. “Le immagini delle telecamere ci aiutano a risalire ai componenti delle cosiddette baby-gang”, ha aggiunto Palumbo.

Ma oltre alla funzione repressiva la polizia locale svolge attività preventive nelle scuole baresi, incontrando gli studenti e toccando temi come il cyberbullismo o il rapporto tra cittadini e istituzioni.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui