Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Sentenza confermata: due punti di penalizzazione in classifica e playoff da giocare fuori casa, al “Tombolato” di Cittadella. Esito negativo per il ricorso del Bari: la Corte d’Appello Figc ha infatti confermato la sentenza del Tribunale federale – Sezione disciplinare sul deferimento del Bari, relativo alla segnalazione della Covisoc per irregolarità amministrative.

La Corte ha anche confermato i tre mesi di inibizione a Cosmo Antonio Giancaspro, presidente e legale rappresentante pro-tempore della società. Il Tribunale aveva già prosciolto, invece, Giovanni Palasciano, socio partner della Ria Grant Thornton, soggetto responsabile del controllo contabile del Bari”.

Il Bari chiude così la regular season con 65 punti, uno meno del Cittadella che godrà così del fattore campo nel primo turno dei playoff, contro la squadra allenata da Fabio Grosso. Cittadella-Bari si giocherà domenica 3 giugno alle 18.30. La perdita del fattore campo implica anche e soprattutto la necessità di vincere per continuare a coltivare sogni di serie A: un pareggio, infatti, qualificherebbe i veneti.

La vincente di Cittadella-Bari affronterà in semifinale il Frosinone, con andata in casa mercoledì 6 giugno alle 18.30 e ritorno domenica 10 giugno alle 21. Le finali si giocherà il 13 e il 16 giugno: anche in quel caso il Bari giocherebbe l’andata in casa.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui