Cabtutela.it
acipocket.it

Sono 37.641 gli studenti della scuola pugliese che questa mattina hanno preso parte agli esami di Stato. La prima prova, quella di italiano, è iniziata intorno alle 9 con qualche sorpresa tra i temi selezionati dal Miur: le persecuzioni razziali ne “Il giardino dei Finzi Contini” di Giorgio Bassani, il principio dell’uguaglianza nella Costituzione italiana, la Cooperazione Internazionale con un focus sugli statisti Alcide De Gasperi e Aldo Moro. L’amore e la solitudine della poetessa Alda Merini, massa e propaganda per l’ambito storico-politico.

A Bari i ragazzi intervistati all’uscita del liceo scientifico Scacchi e del liceo classico Flacco hanno preferito in gran parte il saggio sulla solitudine e l’analisi del testo. In pochi hanno approfondito il focus sullo statista barese Aldo Moro a 40 anni dal rapimento e dall’uccisione dell’esponente della Dc.

“Non mi aspettavo questo tema ma è stato argomento del percorso di studi”, ha detto Rossella Massari. “Tracce bellissime su cui si poteva dire molto”, ha aggiunto Marialessia studentessa dello Scacchi. “Mi sono trovato molto bene, prevedevo tematiche d’attualità”, ha concluso Simone Bellomo del liceo Flacco. Domani prova di matematica per lo scientifico e la versione di greco per i liceali.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui