Cabtutela.it

Aveva parcheggiato la sua automobile nello spazio riservato ai disabili, è stato invitato a spostarla e ha mostrato un’eccessiva agitazione. Comprensibile, visto che aveva un mitragliatore nel bagagliaio. Il novello “rambo” è stato arrestato a Giovinazzo nel corso di un ordinario controllo del territorio da parte dei Finanzieri del Gruppo Pronto Impiego di Bari.

I baschi verdi hanno controllato un soggetto che, con fare sospetto, aveva poco prima parcheggiato la propria autovettura, una Renault Modus, nello spazio riservato ai disabili. Invitato l’uomo a spostare l’autovettura, i militari hanno da subito percepito in lui un eccessivo nervosismo, con segni evidenti di preoccupazione ed agitazione. Dettagli che hanno indotto le Fiamme Gialle ad effettuare un approfondito controllo sia sulla persona che all’interno dell’autovettura, nel cui bagagliaio, infatti, custodita all’interno di una borsa in tela, veniva rinvenuta una micidiale mitraglietta Heckler & Koch, mod. MP5, in perfette condizioni, completa di caricatore con circa 150 cartucce. L’arma, in dotazione agli eserciti di diversi Paesi, è nota in tutto il mondo per la sua affidabilità, precisione, potenza ed intensità di fuoco, tanto da essere utilizzata da numerose Forze Speciali (Navy Seals, Delta Force, GIS, NOCS).

Sono in corso meticolosi approfondimenti investigativi volti a verificare se il fucile mitragliatore, classificato come vera e propria arma da guerra, sia stato utilizzato in fatti “di sangue” ad opera di criminali.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui