Cabtutela.it
acipocket.it

Duecentosette sportelli chiusi in sette anni, 41 comuni senza l’ombra di un servizio bancario. Dal 2010, la Puglia è la seconda regione del Sud per di tagli al sistema bancario, secondo i dati di Banca Italia diffusi e commentati in una nota della First Cisl. Numeri che raccontano il rapido cambiamento legato all’informatizzazione dei servizi e la riduzione dei costi: in 7 anni sono state chiuse in Italia 6.289 filiali, con 383 Comuni rimasti privi di banche e una riduzione di addetti allo sportello pari a 26.249 unità. “Con questo ritmo – evidenzia Giulio Romani, segretario generale nazionale First Cisl – in 15 anni non rimarrà più nessuna banca sul territorio”.

“La Puglia – osserva il segretario generale di First Cisl regionale, Pasquale Berloco, commentando i dati Bankitalia – è la seconda regione del Sud, dopo la Campania, per numero di sportelli chiusi, 207 in meno dal 2010 ad oggi. Per effetto di queste politiche tutte orientate sulla riduzione dei costi, nel corso degli ultimi 7 anni altri 10 comuni pugliesi sono stati privati di qualunque servizio bancario portando il totale a 41”.

Il calo investe anche le persone di almeno 18 anni che si sono recate in banca nella misura del 5,3 per cento tra il 2011 e il 2016. Sale invece il numero di clienti di home e corporate banking: +80,1 per cento dal 2010 al 2017 per servizio famiglie; 85,9 per cento per le imprese.

(Foto Ansa)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui