Si è chiusa ieri nel Pala Florio di Bari la tre giorni del campionato italiano di Taekwondo, con sugli spalti ogni giorno mille spettatori. Ieri sono andati in scena i pesi massimi tra le categorie maschili: Simone Alesio del gruppo sportivo Vigilfuoco di Catanzaro ha vinto nella -74kg, l’azzurro Roberto Botta del centro sportivo Esercito si è imposto nella -80 kg, Matteo Majanovic dell’Olimpic Taekwondo Verona ha trionfato nella -87 kg.

Nella categoria +87 kg Vito Luiso della Fisic Center Bitonto, infatti, si è arreso solo in finale a Matteo Milani della Brunetti Cus Bergamo. Il campionato italiano rappresenta l’apertura della stagione agonistica che entrerà nel vivo all’inizio del 2019, anno chiave per ottenere le qualificazioni alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here