“Siete il Pd”. E’ una delle scritte apparse ieri sera – assieme a “No Tav”, “No Ilva”, “No Tap” – sulle saracinesche della sede del Movimento 5 Stelle a Foggia, in Via Arpi, nel centro storico della città. La denuncia è della parlamentare pentastellata foggiana Rosa Menga, cui è giunta la solidarietà della segreteria provinciale del Pd.

“È evidente – afferma Rosa Menga – che l’atto di vandalismo compiuto non sia opera di attivisti delusi, ma di persone che non hanno nulla a che fare con il Movimento. Gli attivisti li incontriamo ogni giorno e con loro c’è un confronto costante. Un attivista del Movimento 5 Stelle ama la città e non la imbratterebbe mai in questo modo, ma soprattutto è perfettamente consapevole che il M5S è l’unica forza politica che si è battuta contro Ilva e contro opere come Tap che sono state pensate e tenute in vita da tutti gli altri partiti”.

Solidarietà al M5S è stata espressa anche dal Partito democratico di Capitanata. “Quelle scritte e il paragone con il Pd – scrive il segretario provinciale del Pd di Foggia, Lia Azzarone – sono un’offesa ai tantissimi militanti del M5S e del Partito democratico che continuano a credere nella democrazia”.

(Credits foto: Tatiana Bellizzi, via Ansa)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here