Il nuovo tracciato della linea ferroviaria Bari – Lecce prende forma. Questa mattina il sindaco Antonio Decaro e il responsabile direzione investimenti area Sud della società Rfi, Roberto Pagone, saranno impegnati in un sopralluogo nel cantiere per la realizzazione della variante ferroviaria della tratta Bari Centrale – Bari Torre a Mare che prevede lo spostamento dei binari nella zona sud di Bari.Tratta di circa 10 chilometri.

È un’opera fondamentale per la città, che servirà a liberare tutto il lato sud dell’asse ferroviario e permetterà la ricucitura di ampie fette di tessuto urbano e quartieri. L’avanzamento dei lavori è visibile soprattutto nella zona vicina al teatro Team nel rione Japigia, interessata anche alla costruzione della variante della tangenziale che permetterà la deviazione del traffico fino alla completa realizzazione dell’opera. Variante necessaria per permettere la costruzione del passante della ferrovia al di sotto dell’arteria periferica del capoluogo, col doppio binario. Sarà costruita attorno ai campi sportivi dell’Olimpic center (anche qui il cantiere e l’avanzamento dei lavori è ben visibile) ed entrerà in funzione entro il primo semestre 2019 e fino al secondo semestre 2020.

Ci sono già 25 operai al lavoro a pieno regime ma rappresentano solo il 10% dell’intera squadra di maestranze e tecnici impegnati trasformazione della città, grazie a un investimento di 391 milioni di euro. L’obiettivo per Rfi è attivare la nuova linea tra il 2023 e il 2024.

“Lo spostamento de due binari – spiega l’assessore comunale ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso – prevede anche la sistemazione di una nuova fermata in via Amendola, che avrà il nome di Campus, una nuova stazione alle spalle Executive, e la fermata Triggiano, all’altezza del centro commerciale Bari Blu bari blu, rima di ricongiungersi al tracciato attuale nei pressi della stazione di Torre a mare. Sarà anche demolito e ricostruito il ponte San Pio. Servono spazi più larghi che passino al di sotto della struttura rispetto agli attuali utilizzati dai binari delle Ferrvie dl Sud est. A ciò si aggiungerà il raccordo tra la zona di viale Einaudi e via San Pio a Japigia fino alla rotonda nei pressi di via Magna Grecia., con una nuova strada a quattro corsie”.

 

 

 

 

 

 

 

 

aqpfacile.it
progettoimmobiliaresrl.com
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here