Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

“Quello che mi sento di proporre all’indomani di questa tragedia è di impegnarci di più per un maggiore controllo all’ingresso dei locali da ballo. Dovremmo seguire la linea degli stadi, introducendo anche un daspo. Dovremmo costruire una sinergia con lo Stato per migliorare il nostro operato e garantire maggiore serenità sia ai giovani che alle loro famiglie”. Lo sostiene in una dichiarazione Dario Boriglione, direttore artistico del Demodè club di Modugno (Bari), un locale che da 19 anni è attivo nel settore del divertimento con concerti di artisti nazionali e internazionali e party.

Dopo aver espresso il proprio cordoglio alle famiglie delle vittime della tragedia di Corinaldo e “solidarietà nei confronti dei gestori del locale”, Boriglione ricorda che “dal 6 ottobre scorso, a seguito di una collaborazione con i carabinieri di Modugno” il Demodè “garantisce anche la presenza di forze dell’ordine all’ingresso e all’interno del locale”. “Grazie alla loro presenza, facciamo controlli di prevenzione con metal detector, cani antidroga e perquisizioni. Questo non vuol essere un atto di forza, ma un ulteriore garanzia per tutti quelli che vengono con la voglia di divertirsi in maniera sana e sono più tranquilli con queste nostre verifiche”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

  1. Sui social molti commenti smentiscono l’attività di prevenzione al Demode’ad esempio in occasione della serata di Halloween piena oltre ogni immaginazione. Dove erano i controlli?

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui