Cabtutela.it
acipocket.it

Arrivano freddo e neve e l’Acquedotto pugliese avverte: “Proteggete i contatori”. Con una nota inviata dall’ente, si avvisano gli utenti di utilizzare le giuste precauzioni in vista dell’ondata di gelo in arrivo nelle prossime ore sulla regione.

“In vista dell’ondata di maltempo che investirà la regione – scrive Aqp – nelle prossime 36 ore, con possibilità di nevicate non solo alle quote più elevate ma anche a livello del mare, come reso noto dalla Protezione Civile, Acquedotto Pugliese rinnova l’invito a rispettare alcune fondamentali raccomandazioni per la protezione dei contatori, esposti al rischio di danni per il gelo causato da temperature al di sotto dello zero. I contatori a più alto rischio di rottura per il gelo sono quelli all’esterno dei fabbricati, in locali esposti alla temperatura esterna o in case utilizzate raramente”.

All’avvertimento l’ente aggiunge anche alcuni consigli per proteggere i contatori dal gelo:

Coibentare la porta delle nicchie In presenza di contatori ubicati in nicchie esterne ai fabbricati, in locali non riscaldati o non abitati, assicurarsi che la porta del vano contatore sia sempre ben chiusa e priva di aperture per la ventilazione. La porta della nicchia va rivestita internamente di materiale isolante/protettivo, come ad esempio polistirolo o poliuretano espanso, facilmente reperibili presso rivenditori di materiale edile.  Per isolare in modo efficace, lo spessore dei pannelli deve essere di almeno 2,5 cm.

Coibentare il vano contatore In presenza di contatori ubicati all’esterno dei fabbricati, in locali non riscaldati o non abitati, è consigliabile coibentare le pareti del vano contatore con lo stesso materiale utilizzato per le porte delle nicchie (polistirolo o poliuretano espanso).

Coibentare il contatore In presenza di contatori esposti a temperature esterne, è consigliabile coibentare anche i contatori e le tubazioni di raccordo, utilizzando gli stessi materiali isolanti: polistirolo, poliuretano espanso o materiali simili.  Si raccomanda di non utilizzare lana di vetro o stracci per avvolgere il contatore o le tubazioni di raccordo, poiché questi materiali, assorbendo umidità, possono addirittura peggiorare il rischio di rottura per il gelo.

Rendere accessibile il quadrante. La protezione adottata deve in ogni caso lasciare scoperto il quadrante delle cifre, per consentire la lettura del contatore agli incaricati di Aqp.

Chiudere il rubinetto a valle del contatore nelle case disabitate In presenza di contatori ubicati all’esterno di fabbricati o case non abitate nei mesi invernali, è consigliabile chiudere il rubinetto a valle del contatore Aqp e provvedere allo svuotamento dell’impianto interno (non di competenza di Aqp).

Aqp ricorda “gli utenti sono responsabili della corretta custodia del contatore e, in caso di rotture o danni, sono invitati a darne immediata comunicazione alla Società telefonando al numero verde del pronto intervento 800.735.735, attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui