Sacchetti della spazzatura abbandonati sui gradini della Muraglia, a Bari vecchia. Si ripete l’abitudine di alcuni residenti del borgo antico che quotidianamente contribuiscono a imbrattare un luogo simbolo della città: le scalette alla corte del Catapano che consentono di accedere in via Venezia, a poca distanza dallo storico panificio Fiore e dalla Basilica di San Nicola.

“La cosa che non si riesce a capire – scrive un lettore – è perché questi cittadini non camminano per cento metri e gettano le buste negli appositi cassonetti situati sul lungomare Imperatore Augusto, dove si trovano molte postazioni di isole ecologiche”. Le buste permangono per ore sul selciato, proprio sotto un volto della Madonna scolpito nella pietra calcarea. “Bella Cartolina da visita per i tanti turisti che scendono quelle scale per recarsi alla Basilica, non è la prima volta, ormai è diventata una abitudine”, conclude il lettore.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here