Cabtutela.it
acipocket.it

Nella tarda mattinata di ieri, un militare libero dal servizio, appartenente al Nucleo Radiomobile di Bari, ha arrestato un 25enne, censurato, resosi responsabile di tentato furto aggravato di autovettura e possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli. Il tutto ha avuto inizio allorquando un pensionato barese, 78enne, aveva parcheggiato la sua autovettura in Viale Einaudi, aveva poi svolto qualche mansione giornaliera, quando, tornato al parcheggio, si è accorto che nei pressi della sua macchina vi era un giovane arrestato ed una pattuglia di Carabinieri.

L’evento si è svolto in pochissimi attimi: momenti che però non sono sfuggiti all’attenzione di un carabiniere libero dal servizio che si trovava a passare da quelle parti; il giovane, dopo essersi guardato intorno con fare sospetto, è riuscito con l’ausilio di un cacciavite a rompere la serratura della macchina ed introdursi all’interno della stessa. Proprio mentre era intento a rovistare nel vano porta oggetti, ove erano custodite anche le chiavi dell’appartamento dell’ignara vittima, è stato immediatamente bloccato dal militare che ha assistito all’intera scena.

Con l’ausilio di un’altra pattuglia è stata poi effettuata una perquisizione veicolare sull’auto in uso al 25enne, all’interno della quale sono stati rinvenuti altri arnesi da scasso e guanti, posti sotto sequestro penale in quanto ritenuti corpo del reato.

L’uomo è stato così arrestato e, sottoposto agli arresti domiciliari. L’anziano signore, dopo aver capito cosa era appena successo, ha esclamato: “Oggi sono stato proprio fortunato”, ringraziando i militari per il tempestivo intervento e riprendendo il possesso della sua utilitaria.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui